COMO: SABATO 30 APRILE LEGA IN VISITA A CENTRO ACCOGLIENZA DI TAVERNOLA

Como, 23 apr. – “Oggi è stato vietato ad alcuni consiglieri comunali di Como l'accesso al centro di accoglienza di Tavernola dove, secondo i dati della commissione parlamentare di inchiesta sul sistema dell'accoglienza, aggiornati all'11 aprile 2016, sono ospitati 340 "presunti profughi" rispetto a una capienza di 300 persone. Sabato prossimo, 30 aprile, con una delegazione della Lega Nord di Como, tra cui il segretario cittadino e il responsabile immigrazione del carroccio, visiterò personalmente questo centro di accoglienza”. Lo afferma il deputato comasco della Lega Nord, Nicola Molteni. “Voglio verificare direttamente e personalmente attraverso un sopralluogo in questo centro gestito dalla cooperativa " il Focolare" le condizioni dell'istituto e i privilegi concessi agli ospiti del centro. Al termine della visita sottoporrò alla commissione parlamentare di inchiesta gli esiti dell'ispezione. Nessuno  - conclude il deputato del carroccio - potrà impedirci o vietarci di entrare in questo centro di accoglienza per verificare come vengono spesi i soldi dei cittadini comaschi per garantire  una finta accoglienza a finti profughi”.