Home

DOMENICA 29 MAGGIO TUTTI A MILANO!

 

 

DOMENICA 29 MAGGIO TUTTI A MILANO!


Liberi! da tasse, corrotti, Fornero, clandestini

 

ore 15.00 inizio manifestazione 
via Vittor Pisani, davanti alla Stazione Centrale.

Facilissimo da raggiungere,
in treno, in pullman, con mezzi propri: ecco i ritrovi della provincia di Como:

IN PULLMAN (prenota ad Alessandra 338 2187174 - costo € 10 a persona)
- h. 10.00 partenza da Como, piazzale Duca d'Aosta (parcheggio ex Distretto Militare)
- h. 10.30 tappa a Turate, parcheggio Motel dei Laghi, via Matteotti (all'uscita dell'autostrada)

IN TRENO:
Per i militanti che intendono raggiungere Milano in treno il Movimento Giovani Padani Cumasch organizza il viaggio in treno per non mancare alla manifestazione di Domenica!!!

Di seguito, per ogni tratta interessata, gli orari di partenza del treno: CI TROVIAMO TUTTI SULLA SECONDA CARROZZA PER FARE IL VIAGGIO INSIEME!!!

MATTEO SALVINI IN PROVINCIA DI COMO

BEREGAZZO CON FIGLIARO

 

Sabato 14 maggio dalle h. 10.00 (alle h. 11.00) a BEREGAZZO CON FIGLIARO presidio di protesta PRIMA LA NOSTRA GENTE con l’On. Nicola MOLTENI - c/o la Rotonda di via Brughiere ang. Via S.Paolo

 Vi aspettiamo!

CALENDARIO PROSSIMI APPUNTAMENTI

Incontri pubblici / Campagna elettorale / Feste


20-21-22 maggio FESTA PADANA a OLGIATE COMASCO in loc. Pineta, via Sterlocchi


Venerdì 20 maggio

PUSIANO incontro sull’immigrazione con l’On. Nicola MOLTENI (seguono dettagli)

 

Sabato 21 maggio

h. 20 - a OLGIATE COMASCO incontro pubblico con il Segretario Federale On. Matteo SALVINI e i candidati della lista Civica con simbolo LN "Noi con voi per Olgiate - Roberto Briccola Sindaco" - c/o la Festa Lega Nord in loc. Pineta via Sterlocchi

 

h. 21.30 - a TAVERNERIO cena/incontro con il Segretario Federale On.Matteo SALVINI e la lista civica del Sindaco LN RadiceRossella – presso il Centro Civico in via Risorgimento 21. La cena è aperta a tutti (prenotazioni al 346.6900600 – costo € 15,00 a persona); segue presentazione dei candidati della Lista civica “Io, Tavernerio – Rossella Radice Sindaco”.

 

Domenica 22 maggio

h. 19.00 - a TAVERNERIO aperitivo con il Governatore Roberto MARONI e i candidati della lista civica del Sindaco LN RadiceRossella – c/o la sede elettorale di via Risorgimento 10

 

h. 20.30 - a OLGIATE COMASCO incontro con il Governatore Roberto MARONI e i candidati della lista Civica con simbolo LN "Noi con voi per Olgiate - Roberto Briccola Sindaco"  - c/o la Festa Lega Nord in loc. Pineta via Sterlocchi

 

Venerdì 27 maggio

PUSIANO incontro su Giovani e Lavoro con l’On. Paolo GRIMOLDI (seguono dettagli)

 

Domenica 29 maggio h. 15.00 – MANIFESTAZIONE Federale “Liberi!” a MILANO, via Vittor Pisani

 

Sabato 25 giugno

h. 17/18 - a ROVELLO PORRO inaugurazione del sottopasso cittadino realizzato dall’amministrazione LN del Sindaco Gabriele CATTANEO (seguono dettagli organizzativi)

 

COMO: SABATO 30 APRILE LEGA IN VISITA A CENTRO ACCOGLIENZA DI TAVERNOLA

Como, 23 apr. – “Oggi è stato vietato ad alcuni consiglieri comunali di Como l'accesso al centro di accoglienza di Tavernola dove, secondo i dati della commissione parlamentare di inchiesta sul sistema dell'accoglienza, aggiornati all'11 aprile 2016, sono ospitati 340 "presunti profughi" rispetto a una capienza di 300 persone. Sabato prossimo, 30 aprile, con una delegazione della Lega Nord di Como, tra cui il segretario cittadino e il responsabile immigrazione del carroccio, visiterò personalmente questo centro di accoglienza”. Lo afferma il deputato comasco della Lega Nord, Nicola Molteni. “Voglio verificare direttamente e personalmente attraverso un sopralluogo in questo centro gestito dalla cooperativa " il Focolare" le condizioni dell'istituto e i privilegi concessi agli ospiti del centro. Al termine della visita sottoporrò alla commissione parlamentare di inchiesta gli esiti dell'ispezione. Nessuno  - conclude il deputato del carroccio - potrà impedirci o vietarci di entrare in questo centro di accoglienza per verificare come vengono spesi i soldi dei cittadini comaschi per garantire  una finta accoglienza a finti profughi”.