comprar levitra LegaNord Provincia Como

Home

LEGA NORD in FESTA a CANTU' 2017

8-9-10 settembre
LEGA NORD in FESTA a CANTU'
al Campo Solare di via G. da Cermenate.
Organizzata dalla Circoscrizione Lega Nord di Cantù (segue programma delle serate con esponenti).

 

 

Invasione islamica. Lega furibonda

Cantù: Festa del sacrificio: invasione islamica. Lega furibonda: fanno i padroni a casa nostra, violata la legge.
 
Questa mattina dalle 7 alle 9 oltre 600 islamici hanno celebrato la Festa del Sacrificio in un capannone artigianale in via Milano 127/c a Cantù utilizzato da tempo come moschea abusiva da parte dell'Associazione maomettana "Assalam" violando tutte le prescrizioni di diffida e di divieto emanate dal sindaco Arosio, contravvenendo alla normativa vigente in materia urbanistica e la legge regionale sulla disciplina dei luoghi di culto.Un atto gravissimo senza precedenti che certifica il loro disprezzo per le nostre leggi, il loro assiduo inganno sull'attività di preghiera svolta  e la loro incapacità di convivere e integrarsi con la comunità che li ospita. Oggi la comunità islamica di Cantù ha sfidato le istituzioni locali e nazionali. Oggi si è sacrificato sul loro altare di preghiera la legalità, il nostro diritto e il rispetto delle regole a cui ogni cittadino canturino è tenuto ad attenersi. Sappia l'associazione islamica che la nostra comunità non è regolata dal Corano ma dalle leggi dello stato. Ora chiedo un intervento immediato da parte delle istituzioni competenti per reprimere questa enclave di illegalità a Cantù. Chiedo il sequestro dell'immobile, la chiusura della moschea e il Daspo per i rappresentanti dell'associazione Islamica.
 
 
Lo dichiara il deputato canturino della Lega Nord  Nicola Molteni che informerà dell'accaduto il ministro Minniti attraverso una interrogazione parlamentare
 

Migranti: Molteni, Stop lavori ex caserma Cavallasca.

 
 
A CAVALLASCA via Dunant
PRESIDIO LEGA NORD "NO CASERMA AI CLANDESTINI"
SABATO 15 LUGLIO ore 10.30
con l' On. NICOLA MOLTENI

 
 
Migranti: Molteni, Stop lavori ex caserma Cavallasca. Ministro Minniti blocchi arrivo ulteriori clandestini
 
Roma, 27 ott. - "Basta migranti irregolari. Stop all’assurda e dispendiosa ristrutturazione dell’ex caserma della Guardia di Finanza di Cavallasca. Spendere 240 mila euro per adattare la struttura ad accogliere clandestini è l’ennesimo affronto ai tanti cittadini che sono in difficoltà e che vengono regolarmente dimenticati da questo governo filo immigrazionista.  Una decisione assurda vista anche la particolare posizione dell’ex caserma, sita a ridosso della frontiera con la Svizzera nel cuore del parco della Spina Verde. Una zona che rende difficile il controllo delle persone ospitate. Neanche questo ha fermato la vergognosa macchina della finta accoglienza del governo che ha ignorato la protesta e la preoccupazione dei cittadini, pronti ora a scendere in piazza dopo aver appreso che il bando dei lavori è stato assegnato e che nei primi mesi del 2018 sorgerà il nuovo centro di accoglienza. Noi a questo scempio non ci stiamo. Per questo ho presentato un’interrogazione urgente al ministro Minniti per chiedere la sospensione della costosa ristrutturazione dell’ex caserma di Cavallasca, considerata anche la sua particolare posizione che pone seri problemi di controllo e il già elevatissimo numero di migranti presenti nella zona prescelta per il nuovo insediamento”.  
 
Lo dichiara il deputato comasco della Lega Nord Nicola Molteni, firmatario dell’interrogazione.

27a FESTA DEL LAGH a LEZZENO


15-16 e 22-23 luglio 2017 
piazzale Comunale sul lago
SABATO 15 LUGLIO 
h. 20.30 
MATTEO SALVINI


Cucina tipica del lago di Como, musica dal vivo, servizio bar e tanti nostri esponenti (segue calendario delle presenze).
La festa è organizzata dalla Sezione/Circoscrizione Lega Nord di Lezzeno.
Vi aspettiamo numerosi!