Home

Comunicato stampa del Segretario Provinciale

In collaborazione con la Segreteria Nazionale e la Segreteria Provinciale le 50 Sezioni della Lega Nord della provincia di Como daranno vita questa settimana a un’importante iniziativa.
Infatti, in una serata compresa tra il 18 e il 20 di aprile militanti e sostenitori della Lega Nord si riuniranno nelle proprie Sezioni per discutere di politica e proposte concrete da portare in Regione e in subordine a Roma. Il nostro territorio ha più che mai bisogno oggi di iniziative efficaci e risolutive che possano dare risposte alla crisi economica che attanaglia famiglie e imprese del Nord. Fra i temi di discussione non mancheranno certamente le prospettive per il futuro di Regione Lombardia e sulla Macroregione, il mantenimento sul territorio di almeno il 75% delle nostre tasse e le indicazioni su importanti temi come sociale, ambiente e sicurezza.
Nella nostra provincia, che, fra l’altro, vedrà andare al voto una quindicina di Comuni dove saremo presenti e certamente determinanti, la Lega Nord è più che mai attiva e dinamica e in questa primavera saremo protagonisti con incontri, presidi e gazebate, importanti momenti di confronto e di dibattito con la gente per trasformare i nostri progetti in realtà.
Il Segretario Provinciale della Lega Nord di Como Cristian Tolettini



Maroni presenta la giunta lombarda: a Mantovani vicepresidenza e Sanità

Maroni presenta la giunta lombarda: a Mantovani vicepresidenza e SanitàSette assessori del Pdl e altrettanti del Carroccio nella squadra del neogovernatore leghista. Al coordinatore del Pdl lombardo l'assessorato chiave del Pirellone. Il ciellino Melazzini, vicino a Formigoni, alle Attività produttive

Parità di genere e parità di rappresentanza nella nuova giunta regionale della Lombardia ufficializzata dal neopresidente, il leader leghista Roberto Maroni. Il numero degli assessorati scende a 14 per una giunta divisa a metà tra Pdl e Lega Nord e fra uomini e donne. La vicepresidenza va a Mario Mantovani, attuale coordinatore lombardo del Pdl, che incassa anche le deleghe alla Sanità.

Leggi tutto...

Grazie Lombardia

Grazie Lombardia

Lettera del Segretario Provinciale ai Militanti

Carissimi Militanti,
le elezioni appena concluse ci hanno portato in dono uno straordinario risultato, anzi oserei dire storico, sul quale abbiamo costruito molte delle nostre aspettative e speso moltissime energie: la vittoria della Lega Nord e del nostro segretario federale Roberto Maroni in regione Lombardia. Ma quello che ora si presenta come un successo netto, non lo era certamente fino a qualche giorno fa. E soltanto noi sappiamo quanta fatica e quanta passione abbiamo messo in questa battaglia, quanti sacrifici, quante serate e ore abbiamo tolto alle nostre famiglie per rincorrere questo traguardo. Ecco perchè questo risultato ci deve riempire ancor più di orgoglio e soddisfazione.
Come tutti sappiamo, arrivavamo da un anno difficile per il nostro Movimento, il peggiore della nostra storia, e con queste elezioni, fra l’altro cadute in pieno inverno, ci giocavamo molto, non penso di esagerare se affermo che era in ballo la nostra stessa sopravvivenza. Avevamo contro tutti, abbiamo subito attacchi vergognosi, il mondo intero sembrava coalizzato contro di noi e molti ci davano ormai per morti. Ma si sa, quando qualcuno ci da per finiti, quando si da la Lega per finita, ebbene, avviene sempre qualcosa di straordinario a smentire le cassandre. Così oggi possiamo dire di avercela fatta, di aver messo le basi per ripartire, di aver contribuito ad un nuovo inizio che prenderà avvio dal nostro territorio, da quella che è la Regione più produttiva e operosa del Paese, per realizzare il sogno della Macroregione del Nord.
Da parte mia sono fiero di rappresentare la militanza comasca di cui faccio parte, la valorosa militanza comasca, che ancora una volta ha dato prova di grande responsabilità e attaccamento al nostro Movimento.
Per questo vi dico grazie, grazie Militanti comaschi, grazie ai Segretari e grazie a tutti i nostri candidati, a chi ce l’ha fatta (e mi riferisco a Dario per la Regione e a Nicola per la Camera, dove ci saremo e continueremo a far sentire la nostra voce) e, soprattutto, a chi non è stato eletto ma che ha dato l’anima in questa campagna elettorale, in qualche caso, come per Camera e Senato, già sapendo di non avere alcuna possibilità di elezione. Un plauso perciò è doveroso per Erica, Angelo, Evelina, Elio, Eugenio, Claudia, Igor, Mauro, Mario, Ivano e Enrico, guerrieri indomiti, per il lavoro svolto e per l’impegno e la serietà dimostrati.
Da oggi, poi, abbiamo qualche certezza in più, quella di far parte di una famiglia che sa dare il meglio di sé nei momenti difficili e quella di avere come Governatore della nostra Regione Roberto Maroni, che ha ridato a tutti noi una nuova speranza.
Da oggi ripartiamo, per recuperare il consenso laddove lo abbiamo perso.
Da oggi si scrive una nuova pagina di storia e noi siamo e saremo ancora una volta protagonisti.

Con grande affetto,
Cristian Tolettini
Segretario provinciale di Como