comprar levitra comprar viagra contrareembolso comprar viagra generico, comprar levitra generico LegaNord Provincia Como

Home

Rischio bomba sociale.

Migranti: Molteni, Lega contro baraccopoli Como. Rischio bomba sociale. 

Como, 17 sett. - "La baraccopoli con 60 casette prefabbricate in via Regina a Como che ospiterà, a partire da lunedì, oltre 300 clandestini rischia di diventare una bomba sociale drammatica come lo sono il centro di accoglienza di Ventimiglia e il Cara di Foggia.  Non sono bastati questi due esempi di gestioni totalmente fallimentari del fenomeno migratorio da parte del governo e autorità locali, per far capire che non è questa la soluzione e che anzi queste scelte scellerate saranno la tomba politica del Pd nazionale e locale. La Lega annuncia una dura battaglia contro questo ennesimo scempio perpetrato ai danni dei comaschi e della città stessa". Così il deputato comasco della Lega Nord, Nicola Molteni.  
 
"Non è difficile intuire che la baraccopoli illegale di Como sarà una calamita attrattiva per altri clandestini e una drammatica calamità sociale, di illegalità e insicurezza per i cittadini comaschi residenti. Alloggi, 3 pasti al giorno, lavanderia, docce, Wi-Fi, aria condizionata, sala mensa, centro di consulenza legale a 300 clandestini che non vogliono neanche rimanere a Como e che non hanno neppure presentato domanda di asilo. Questa  è una vergogna,  un insulto ai comaschi bisognosi poveri e in difficoltà. Noi della Lega ci siamo opposti, soli contro tutti, a questo ghetto fin dal principio, chiedendo espulsioni e rimpatri per irregolari e clandestini. Ora - conclude Molteni - la battaglia non finisce qui ma continueremo a controllare e a denunciare, anche attraverso la commissione parlamentare di inchiesta sui migranti della Camera, tutte le irregolarità, partendo dai costi, per chiedere la chiusura di questa favelas".
 
 
 

 

Crescere è anche saper dire di NO

 

A TUTTI I MILITANTI


Abbiamo il piacere di invitarvi al convegno "No alla Riforma Costituzionale - Crescere è anche saper dire di NO"

L'incontro si terrà domenica 25 settembre nell'incantevole cornice dell'OASI NATURALISTICA DI BAGGERO, a Merone in via cava Marna 2, il primo degli eventi ufficiali nell'ambito degli incontri relativi al fronte del NO alla riforma costituzionale nell’erbese. 

Organizzato dalla CIRCOSCRIZIONE LEGA NORD di ERBA, presso la sala convegni, dalle 18:00, il Sen. ROBERTO CALDEROLI, vicepresidente del Senato, ci guiderà alla scoperta della riforma, spiegandoci tutte le motivazioni per cui CRESCERE È ANCHE SAPER DIRE DI NO!

A seguire, dalle ore 20:00 circa, presso l’adiacente punto ristoro del centro parco sarà possibile cenare in compagnia dei nostri esponenti locali; in allegato il menù proposto per la serata.

Per informazioni e/o adesioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
oppure
3381667149 - Stefano
 
 

LEGA NORD IN FESTA



A CANTU' LEGA NORD IN FESTA 
9-10-11 settembre

al CAMPO SOLARE di via Giovanni da Cermenate 82/a

VENERDI' 9 SETTEMBRE dalle ore 20.00 
MATTEO SALVINI e PAOLO GRIMOLDI


SABATO 10 SETTEMBRE dalle ore 20.30 
ROBERTO MARONI


Calendario serate con i nostri esponenti: 
-VEN. 9/9: Matteo SALVINI, Nicola MOLTENI
Dario BIANCHI - dalle h.22 Paolo GRIMOLDI
-SAB. 10/9: Roberto MARONI, Nicola MOLTENI, Guido GUIDESI
Dario BIANCHI, Toni IWOBI e Gianni TONELLI (Segr.Naz.SAP)
-DOM. 11/9: Prof. Stefano Bruno GALLI, On. Nicola MOLTENI

INIZIATIVE PER I TERREMOTATI DEI MONTI REATINI:

- Troverete alla festa un punto di RACCOLTA FONDI per i terremotati del 24 agosto.
- PASTA ALL'AMATRICIANA nel menù della Festa: su ogni piatto di amatriciana venduto 2€ verranno devoluti alle popolazioni colpite dal terremoto.

Vi aspettiamo numerosi!

Organizzata dalla Circoscrizione LN di Cantù.
Saluti padani!

 

PRESIDIO LEGA NORD


VENERDI' 16 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 18.00 a COMO, via Garibaldi (sotto la sede Provinciale LN)

PRESIDIO LEGA NORD

CONTRO L'INVASIONE DEI CLANDESTINI!

con MATTEO SALVINI (dalle ore 14.00)

Da settimane Como è invasa da centinaia di clandestini che bivaccano a due passi dal centro cittadino.
La Lega Nord chiede lo sgombero immediato del parco davanti alla Stazione S.Giovanni di Como e lo smantellamento del vergognoso centro allestito in via Regina.
Il Segretario Federale Matteo Salvini, nonostante l'impegno della 3 giorni di Pontida, sarà con noi per incontrare i Comaschi e la stampa.
Saranno presenti tutti i nostri esponenti locali e regionali.

E' una battaglia importante, vi aspettiamo numerosi!

L'iniziativa è in collaborazione con la Sezione LN di Como, che sta curando l'organizzazione del gazebo e la richiesta di tutte le autorizzazioni necessarie.

Saluti padani.
Il Segretario Provinciale Fabrizio Turba